Cessione Del Quinto Agenti Di Commercio

Cessione Del Quinto Per Agenti Di Commercio

Cerchi un prestito per gli iscritti ad Enasarco, ovvero l’ente previdenziale che si occupa della cessione del quinto per gli agenti di commercio e i rappresentanti? Bene, allora questa guida fa al caso tuo. Oggi ti spiegheremo nel dettaglio come funziona questa tipologia di prestito, quali sono gli istituti finanziari convenzionati e ancora come farne richiesta.

Prestiti Enasarco per agenti di commercio

Iniziamo subito con il dire che l’Easarco, ovvero l’Ente nazionale di assistenza per gli agenti e i rappresentanti di commercio, concede ai suoi iscritti prestiti sotto forma di cessione del quinto. In base a quanto stabilito dalla legge italiana possono farne richiesta sia i dipendenti ancora in attività che i pensionati.

Per avere maggiori informazioni sulla cessione del quinto Enasarco per pensionati: clicca qui.

Ancora. Quando parliamo di cessione del quinto è importante inoltre sottolineare che

l’Enasarco non concede prestiti diretti, ma in regime di convenzione.

Che cosa significa questo? Vuol dire semplicemente che la Fondazione Enasarco si incarica di stipulare accordi ben precisi con diversi istituti di credito per l’erogazione dei prestiti per gli agenti di commercio. Il tutto per consentire un accesso al prestito facile e a condizioni vantaggiose per tutti i suoi iscritti.

Per garantire la massima trasparenza del servizio offerto e la sicurezza di poter usufruire delle migliori condizioni di mercato disponibili, inoltre, il CdA della Fondazione ha approvato una Convenzione-tipo.

La convenzione-tipo che tutti gli istituti finanziari sono chiamati a sottoscrivere per essere considerati partner convenzionati Enasarco stabilisce quali sono i tassi di interesse massimi che si possono applicare ad un prestito con cessione del quinto.

Gli istituti finanziari che desiderano sottoscrivere la convenzione possono tranquillamente consultare la Procedura di adesione. Gli istituti che invece non sottoscrivono la convenzione sono comunque chiamati a presentare alla Fondazione una richiesta di accreditamento. Alla base del quale vi è sempre l’accettazione formale di quanto stabilito dall’Enasarco per i prestiti con cessione del quinto sulla busta paga.

Infine, ricorda infine che:

La cessione del quinto per agenti di commercio viene concessa a coloro che sono regolarmente iscritti all’Enasarco e che presentano una situazione dei versamenti obbligatori in regola.


Cessione del 5° per dipendenti (nuova convezione 2019).

Verifica gratuita con SMS: verifica se hai i requisiti per ottenerla e simula la rata

  1. Compila il modulo inserendo un numero di telefono valido;
  2. Attenzione: solo se il numero inserito è valido riceverai un SMS di conferma
  3. Completa la verifica

Istituti di credito convenzionati Enasarco

Adesso guarda questo. Come abbiamo accennato la Fondazione Enasarco eroga prestiti con cessione del quinto tramite istituti di credito. Le società finanziarie ad oggi convenzionate, come riportato dal sito ufficiale della Fondazione, sono le seguenti:

  1. Cap. Ital. Fin. S.p.A. (numero verde 800.22.55.66)
  2. Conafi Prestitò S.p.A. (numero verde 840.700.313)
  3. Credem (numero verde 800.2733.36)
  4. Dynamica Retail (tel. 06/9652051)
  5. Fides S.p.A. (numero verde 800.729.988)
  6. Ital Credi S.p.A. (numero verde 800.78.03.30)
  7. M3 Prestitichiari S.p.A. (tel. 0965/811360 oppure 06/4940555)
  8. Races Finanziaria S.p.A. (numero verde 800.06.33.22)
  9. Banca di Sassari S.p.A. (tel. 079/221812)
  10. IBL Family S.p.A. (numero verde 800.632.533)
  11. Atlantide S.p.A. (tel. 051/0560000)
  12. Eurocqs S.p.A. (tel. 06/203930)
  13. Banca Progetto S.p.A. (numero verde 800.060609)
  14. Siriofin S.p.A. (numero verde 800.929928)
  15. I.FI.VE.R. S.p.A.(tel. 049/8073488)
  16. Banca Privata Leasing S.p.A. (tel. 0522/355711)
  17. Banca Popolare del Frusinate (tel. 0775/278323)
  18. ADV Finance S.p.A. (tel. 02/72021049)
  19. I.F.E. S.p.A (tel. 06/5201661)
  20. AVVERA S.p.A. (numero Verde 800258369).

Cessione del quinto agenti di commercio: richiesta del prestito

Cessione Del Quinto Agenti Di Commercio DocumentiQual è l’indubbio vantaggio di richiedere un prestito con cessione del quinto per gli agenti di commercio? Che l’Enasarco consente di ottenere non solo condizioni generali più favorevoli, ma anche importanti agevolazioni sui tassi di interesse, un po’ come avviene ad esempio con i prestiti INPS.

Questo ti piacerà. Allo stesso modo in cui avviene per altri prestiti, anche la cessione del quinto per agenti di commercio può avere una durata massima di 120 mesi, con rimborso della rata a mezzo trattenuta dallo stipendio.

Oltre a ciò, ricordiamo che la cifra massima rimborsabile all’istituto di credito ammonta al 20% dell’importo totale dello stipendio netto.

Ebbene, come si può richiedere il prestito? È semplice. Basta compilare il modulo di richiesta. I tempi per ottenere il prestito, inoltre, sono abbastanza veloci, dal momento che la trattenuta dalla busta paga rappresenta una buona garanzia per gli istituti finanziari.

E per presentare la domanda? Anche in questo caso la procedura da seguire è molto semplice ed è fattibile in due modi, inviando la domanda tramite:

  1. PEC all’indirizzo email prestazioni@pec.enasarco.it
  2. Raccomandata A/R indirizzata alla Fondazione Enasarco – Servizio Prestazioni, in Via Antoniotto Usodimare 31 a Roma (CAP 00154).

Cosa sono i mutui Enasarco?

Ancora una cosa. Oltre alla cessione del quinto, la Fondazione Enasarco offre ai suoi iscritti e ai loro figli anche la possibilità di accedere a mutui fondiari agevolati. Quando parliamo di “iscritti” Enasarco intendiamo:

  • Persone fisiche
  • Ditte individuali
  • Società di persone

Soggetti che alla data del 31 dicembre dell’anno precedente a quello in cui viene presentata la domanda, siano titolari di un conto previdenziale. Quest’ultimo dev’essere incrementato soltanto da contributi obbligatori. Il richiedente, inoltre, deve avere le seguenti caratteristiche:

  1. Avere un’anzianità contributiva di almeno 5 anni di cui gli ultimi 3 consecutivi
  2. Un saldo attivo che non sia la di sotto della somma dei minimali contributivi relativi al quinquennio di riferimento.

Un’altra cosa da sapere. La Fondazione Enasarco stabilisce una somma massima che può essere erogata, che viene così quantificata:

  • 200.000 euro per comprare un’abitazione per uso personale.
  • 130.000 euro per un’abitazione civile (oltre la prima casa).
  • E ancora 200.000 euro per l’acquisto di immobili per la propria attività.
  • Pari cifra, ovvero 200.000 euro, per i figli degli agenti iscritti per comprare una casa ad uso personale.
  • Infine, 100.000 euro destinati alla ristrutturazione.

Anche quando si parla di un mutuo, è opportuno ricordare che è necessario scegliere un istituto bancario convenzionato con la Fondazione Enasarco.

Ecco che ad oggi gli istituti convenzionati sono i seguenti:

  • Banca Popolare di Sondrio
  • La Banca Nazionale del Lavoro.

In conclusione: in quanto tempo va rimborsato il mutuo? La durata massima è di 25 anni.

Rate this post